Centovetrine puntata del 2 luglio 2009: Ettore e Carol ricordano Marina e Stefano mentre Daniele e Laura fanno l'amore per l'ultima volta

Scritto da: -

centovetrine puntata 2 luglio 2009 laura e daniele fanno l'amore

Centovetrine riassunto episodio 1941: Daniele (Enrico Mutti) e Laura (Elisabetta Coraini) si immergono in un’atmosfera fatata e romanticissima. Lui arriva a citare Catullo (questa notte durerà per sempre) e finalmente i due fanno l’amore. Molto bellini. Molto meno il fatto che la mattina lui la guardi dormire felice e si metta a scrivere il suo testamento, con lettera d’addio allegata. ma anche questo è un gesto d’amore…

Rossana (Caterina Vertova) è in preda ai sensi di colpa (basta con gli scrupoli dal tarlo!!!) e si sfoga con Corrado (Stefano Davanzati) , augurandosi che Cecilia (Linda Collini) riprenda al più presto l’uso delle gambe. La memoria no, eh? Altrimenti si scoprirebbero gli altarini, la vera paternità di Serena, l’esistenza di un legame di sangue tra lei, Niccolò e Cecilia… e tutti odierebbero Rossana. Niccolò (Raffaello Balzo) intanto è l’unico che ragiona e propone di riportare Cecilia a casa, ovviamente cacciando Riccardo (Alessandro Etrusco) dalla dependance. Rossana acconsente, Corrado abbozza.

Carol (Marianna de Micheli) ed Ettore (Roberto Alpi) ci regalano ancora un momento di emozione, nel ricordare Marina (Raffaella Bergè) e addirittura Stefano (Danilo Brugia) . Carol sorride ricordando la sorella, e conferma ad Ettore di non avere più rancore o invidia verso di lei. Ormai le vuol bene e spera che sia felice. Ettore le chiede allora se rimpianga Stefano, e Carol si immalinconisce, ricordando il grande amore che l’ha unita al Della Rocca, e il dolore inevitabile della separazione. Stefano le ha cambiato la vita e le ha fatto scoprire la donna che poteva essere, ma la loro storia non poteva superare la perdita del bimbo. Capito, adesso, perchè Carol non ti amerà mai, Ettore?

Ahi che salto di qualità: ritorna Serena, che rivela al padre (non ce ne eravamo mica accorti) di non amare Niccolò, per quanto buono, bello e bravo, ma Riccardo. Il padre non è per nulla contento ma lei gli spiega che il ragazzo ha dimostrato di essere capace di sacrificarsi per il bene di Cecilia anche se il cuore lo porterebbe da un’altra parte. A suonare al portone di Serena, in effetti. E quindi Serena ora ha cambiato idea. Uff.

Ettore chiede a Carol di non negarsi l’amore, di non averne paura, e di non mettere le mani avanti su quello che può essere il loro rapporto. Carol però è confusa quanto una liceale davanti al compito di matematica, e pur desiderando Ettore (e ci resta malissimo quando lui le dà un bacetto stampa e se ne va) non ne è innamorata e crede di non poterlo essere mai. Lui ribadisce che per quanto abbia sofferto l’amore dà sempre più di quello che toglie e quindi no ha senso averne paura, e lei gli ribadisce che forse Ettore Ferri non s’è innamorato mai davvero.

Subito dopo Niccolò chiama carol e le chiede di sostituirlo in un incontro di lavoro a Barcellona, quindi Ettore si congeda. Speriamo che Carol non trovi troppe “turbolenze” in volo…

Cecilia torna a casa e quello che trova è un involucro vuoto. Rossana e Niccolò non li riconosce, Riccardo non c’è, le foto le rimandano dei lampi di scene che non le dicono nulla. Un disastro completo. Il massimo comunque è quando si sbaglia e dà del lei a Rossana, che ci resta malissimo. Ben le sta!

Laura si sveglia e trova la lettera di Daniele. È un’ultima dichiarazione d’amore, e mentre lei la legge lui vola via, su un aereo, verso viaggi lontani, “per sfuggir altro viaggio”, come diceva Gozzano. Ecco il testo della lettera di Daniele a Laura… con questa scena si chiude la partecipazione di Enrico Mutti a Centovetrine.

“Laura, amore mio unico e grande, forse non capirai la mia scelta. Non lo faccio per allontanarti, anzi non sei mai stata nel mio cuore come adesso; dopo questi giorni bellissimi e brevi passati assieme non voglio che mi pensi come un uomo sofferente, pensami lontano, impegnato in quei viaggi che mi davano tanta felicità, così tutte le volte che mi ricorderai non sarai triste ma sorriderai. Continuerò a portarti dentro di me, ti lascio le mie ultime volontà, fai in modo che vengano realizzate. Grazie per essermi stata accanto, per avermi fatto sentire il tuo amore, abbi cura di te e sii felice, ovunque io sarò veglierò su di te e farò di tutto per proteggerti. Ti amo.”

Ed ecco i video della puntata

I parte

II parte

III parte

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!