Che fine hanno fatto i personaggi maschili di Sex and the City? Prima parte

absolut_hunk_jason_lewis_sex_and_city.jpg Abbiamo più volte parlato di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, ma per quanto riguarda gli uomini? In Sex and the city sono molte le relazioni occasionali e non, che vengono consumate, interrotte, terminate o solo fantasticate, ma che fine hanno fatto gli attori che hanno impersonato l'universo maschile newyorkese?

Come non iniziare con lui, Mister Big, ovvero Chris Noth, l'uomo che ha fatto girare la testa ( e non solo!) a Carrie. L'attore, che ha ricevuto la nomination per la sua interpretazione nel serial, dopo il successo del telefilm ha aperto un bar a Manatthan, ha girato alcuni film come The Perfect Man (2005) ed è conosciuto come il detective Mike Logan di Law & Order.

Steve, il marito di Miranda, è interpretato da David Eigenberg. Dopo aver partecipato alle sei stagioni di Sex and the City, è apparso in produzioni famose anche in Italia come Il tocco di un angelo e Ghost Whisperer.

chris_blog_2.jpgEvan Handler, l'avvocato Harry Goldenblatt e marito di Charlotte, è un attore molto attivo. Sposato, ha partecipato a tanti telefilm come The West Wing, Six feet under, 24, Friends ed ora, è il coprotagonista di Californication (vi ricordate la sigla?), nel ruolo di Charlie. L'attore ha scritto anche un libro in cui racconta la sua drammatica esperienza ospedaliera, essendosi ammalato da bambino di leucemia.

Concludiamo questa prima carrellata di personaggi maschili di Sex and the city con l'absolute hunk per eccellenza, Jerred Smith, ovvero con Jason Lewis. L'attore ha fatto parte del cast di Streghe, di Brothers & sisters ed è noto per la sua vita sentimentale. Gli si attribuiscono flirt con Jennifer Aniston, Rosario Dawson e con la nostra Manuela Arcuri, quest'ultima conosciuta in Moglie a pezzi, una fiction di canale 5.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO